L’alba di una Leadership più smart

Giu 26, 2020 | articoli, Leadership da Remoto

Siamo forse all’alba di una Leadership più smart, che integri lavoro in presenza e da remoto?

I risultati della survey on line condotta su un campione di nostri Clienti ha messo in evidenza che, malgrado per la maggior parte si sia trattato di una prima volta assoluta, e si sia trattato in realtà più di lavoro a distanza che di smart working, tanti sono i vissuti positivi nella gestione di collaboratori e team a distanza:

  • “si può fare” / è possibile
  • motivazione, responsabilizzazione, partecipazione – compattezza del team
  • serietà professionale, tempi di risposta più rapidi
  • attaccamento all’Azienda
  • gratificazione dei collaboratori
  • maggiore libertà per le persone
  • maggior confidenza
  • maggior ascolto e confronto

Molti di questi aspetti sembrano dovuti più alla eccezionalità della situazione emergenziale che al lavoro a distanza in sé.

Allo stesso tempo diverse sono state le criticità incontrate:

  • mancanza di interazione fisica (27%)
  • limiti nella comunicazione a distanza con singoli e team (13%)
  • mancanza di monitoraggio / controllo (20%)
  • limiti legati agli strumenti di lavoro – sistemi (13%)
  • difficoltà a dividere lavoro / sfera personale (13%)
  • organizzazione ottimale del lavoro, concentrazione (13%)

Anche tra queste possiamo identificarne diverse frutto dell’inesperienza (limiti nei sistemi), altre invece tipiche della gestione a distanza, che hanno contribuito a mettere in evidenza quali aspetti migliorare in vista di una possibile integrazione dello smart working nelle modalità di lavoro:

  • incidere sulla motivazione
  • stimolare collaboratori a portare nuove idee
  • ottimizzare le attività
  • selezionare le attività da delegare
  • maggior controllo
  • miglior coinvolgimento emotivo
  • gestire lo stress
  • miglior gestione del tempo

Che sia in presenza o a distanza quando gestisci collaboratori o team è sempre in gioco la tua Leadership.

Riflessioni

Questa esperienza di gestione di collaboratori e team a distanza è stata per tanti una “prima volta” ed ha messo in evidenza luci ed ombre:

  • molti hanno scoperto che è possibile e ci sono concreti vantaggi nel lavorare in smart working, a patto di organizzare bene il tempo e disporre di adeguati sistemi e postazioni di lavoro
  • richiede ai Leader una diversa modalità di comunicazione, per sopperire alla perdita di efficacia dovuta alla distanza, ed una padronanza nell’uso di strumenti di comunicazione da remoto.

Se gestire Persone da remoto è sempre una questione di Leadership, è possibile che la distanza semplicemente esalti le eventuali criticità dello stile di Leadership individuale che si manifestano anche in presenza?

Prospettive 

La possibilità di essere produttivi anche fuori dall’ufficio rappresenta una opportunità per il futuro, non solo come misura di distanziamento nell’emergenza.

L’esperienza vissuta ha mostrato che occorre sviluppare una Leadership ancora più efficace:

  • nella comunicazione che orienta e supporta
  • nella gestione della delega che crea autonomia
  • nel coinvolgimento per motivare e mantenere alto il committment delle Persone anche da remoto, imparando a gestire i propri tempi e spazi per essere un punto di riferimento anche a distanza.

 

Come è stata la tua esperienza di Leadership a distanza?

Cosa ha funzionato e cosa hai appreso?

Cosa migliorare per il futuro?

 

 

Fine seconda parte

  

Per leggere l’intero articolo e visionare il Report completo di grafici, visita il sito web.

 

Pubblicato da

Siamo forse all’alba di una Leadership più smart, che integri lavoro in presenza e da remoto? I risultati della survey on line condotta su un campione di nostri Clienti ha messo in evidenza che, malgrado per la maggior parte sia stata una prima volta assoluta, e si sia trattato in realtà più di lavoro a distanza che di smart working, tanti sono i vissuti positivi nella gestione di collaboratori e team a distanza, e diverse le criticità incontrate che indicano cosa migliorare per andare verso una Leadership a distanza più smart.
#leadership
#remoteleadership
#smartleadership
#ripartenza